Negli anni di maturazione in bottiglia, non perdono, bensì conquistano l'espressione dell’eleganza, connessa con una piacevole mineralità.

I vini da noi denominati classici - Sauvignonasse, Ribolla, Pinot Grigio e Chardonnay - sono prodotti in modo acurato e rappresentano dei vini non troppo esigenti, provenienti dai vigneti giovani. Dopo la maturazione in barili di acciaio inossidabile i vini vengono lasciati maturare su lieviti anche fino ad otto mesi. Questo metodo rende i vini non classicamente freschi, perché con questo tipo di maturazione perdono un po’ di aroma della varietà, però conquistano un’ eccezionale eleganza e complessità del corpo. Anche se estremamente secchi, esaltano freschezza e mineralità, che gli garantisce un’ ampia gamma di consumo.

Dopo aver assaggiato un bicchiere, il retrogusto stesso vi induce a pensare al cibo. Gli anni hanno dimostrato che i vini bianchi prodotti in questo modo, con gli anni di maturazione nella bottiglia, non perdono ma conquistano l'espressione dell’eleganza, connessa con una piacevole mineralità. Ciò' consente al consumatore di conservare e seguire lo sviluppo del vino fino a dieci anni.

nella terra di Brda: in tempi preistorici, il mare si ritirò dai colli e poi il vento, la pioggia ed il sole l'hanno modellata, nutrita e riscaldata per migliaia di anni. Il risultato è opoka, una terra ricca di minerali che consente una produzione di vini straordinari con un terroir unico.

Chi siamo

  • Non perderti le nostre offerte speciali e novità. Iscriviti alla newsletter!
  • Iscriviti